indietro

07/06/2014 alle 10:30 - 20:00

Inaugurazione "Borgo 77"


Grande partecipazione sabato 7 giugno  per l’inaugurazione della nuova sede della Cooperativa Società Nuova! Già dalle prime luci del mattino, il quartiere di Borgo Piave si è riempito di colori e suoni per la prima edizione di “Lungardo in fest” . Agli occhi degli ospiti, che piano piano riempivano gli spazi del civico 77, si presentava  un  piccolo villaggio  con la presentazione dei diversi progetti di Società Nuova: dai prodotti realizzati all’interno dei Centri Diurni, all’esposizione creativa delle Comunità Alloggio “Villa Anna” e “Casa Polit” ; dal materiale informativo al  nuovo progetto in collaborazione con la serra “Floor 2000”.  

Nel corso della mattinata, come previsto, c’è stato il tradizionale taglio del nastro, preceduto dagli interventi delle autorità. Il Presidente Federico Bristot ha introdotto la manifestazione, illustrando  il percorso che ha portato alla realizzazione del Centro e soffermandosi, in particolar modo, sulla scelta del nome che è stato dato alla nuova struttura. “Borgo 77” , questa la decisione, vuole infatti essere un luogo di aggregazione per tutti i cittadini con la messa a disposizione di spazi per ogni occasione ma soprattutto  un luogo di incontro con il mondo del sociale. Il numero 77 ha in sé un duplice significato: è sì il numero civico dello stabile, ma è anche l’anno di nascita della Cooperativa stessa. Sono seguiti poi gli interventi delle Autorità dalla Coordinatrice Lorenza Fiamoi, molto emozionata ed orgogliosa di essere parte di questo progetto, al Sindaco di Belluno

Massaro che ha applaudito la nascita di questa nuova struttura sottolineando come sia fondamentale l’ integrazione  con il territorio in una sinergia di intenti e risorse. La parola è passata poi al  Direttore dei Servizi Sociali Dr. Stecchini, che  ha ribadito l’importanza della collaborazione tra enti pubblici e privati e a Monsignor Vescovo Andrich, che, prima di benedire tutti i presenti e i locali, ha voluto ringraziare  tutto il personale della Cooperativa per la capacità di far emergere i talenti degli utenti che accoglie nei diversi servizi. Anche i familiari dei “ragazzi” che frequentano i Centri Diurni, da sempre parte attiva in tutti i progetti della Cooperativa, hanno voluto ribadire la loro soddisfazione per la realizzazione di questo servizio.

La presentazione del Centro è stata affida a delle simpatiche guide che hanno illustrato agli ospiti gli spazi e le attività quotidiane con racconti e dimostrazioni pratiche mentre, il momento del pasto è stato curato dagli Alpini di Ponte nelle Alpi  che hanno preparato più di trecento coperti. Anche lo stand del “gnocco fritto”, gestito dal gruppo alpini di S. Michele dei Mucchietti, ha sortito un grande successo accontentando anche i palati più esigenti.

La giornata è stata vivacizzata da Giorgio Fornasier, Erminio Zampieri, Marco Bonutto con la sua Band e dai Cross Road  che hanno voluto unirsi ai festeggiamenti offrendo la loro musica. Il tutto è stato condotto dalla simpatica Nicoletta che ha  accompagnato gli ospiti in un pomeriggio di balli, risate e anche qualche lacrima di commozione nel ringraziare tutti coloro che hanno permesso la realizzazione della festa