indietro

09/07/2019

Associazione Martina Bonavera supporta il Centro Aliante di Società Nuova


Ogni primavera la famiglia di Martina Bonavera, tredicenne bellunese scomparsa in un incidente sei anni fa, organizza un torneo in memoria della figlia durante il quale viene attivata una raccolta fondi finalizzata al sostegno di realtà di volontariato e di inclusione sociale del bellunese.

“Quest’anno, grazie al prezioso suggerimento datoci da Manuela Selvestrel del Comitato Gocce di Sole ONLUS, abbiamo deciso di devolvere la somma ricavata dalla 6° edizione del “Trofeo Martina Bonavera” al Centro Aliante della Cooperativa Società Nuova Onlus per il finanziamento di un progetto di musicoterapia per bambini e ragazzi con sindrome dello spettro autistico." Spiegano Linda e Francesco Bonavera. "Quando, successivamente, la gentilissima dott.ssa Sheila Fantauzzi ci ha illustrato altri progetti di inclusione sociale, credendo nell’immenso pregio degli stessi, abbiamo deciso di aumentare il nostro contributo per poter finanziare anche le altre progettualità, certi della loro importanza.
Martina era una ragazza meravigliosa, solare, estremamente propositiva, contro ogni ingiustizia e barriera sociale e comportamentale, per cui siamo ben lieti di associare il suo nome ed il suo ricordo a progetti di tale rilevanza: ringraziamo quindi la Cooperativa Società Nuova per l’opportunità donataci”. 

Nello specifico il contributo dell’Associazione Martina Bonavera permetterà di attivare quattro diverse attività per l’estate e l’autunno, pensate sulle esigenze dei bambini coinvolti.

Presso La Fattoria del Piave i piccoli svolgeranno mansioni relative alla cura degli animali e dell’orto, sviluppando autonomie e senso di responsabilità.

Altri frequenteranno un corso di nuoto presso la piscina Sportivamente di Belluno, per stimolare abilità sportive e imparare al tempo stesso a conoscere l’acqua, superando le proprie paure

Sempre nell’ambito sportivo un altro gruppo di bambini sarà impegnato in attività di avviamento all’arrampicata, seguito da un esperto istruttore, presso ilPala Ricolt Pala Ricolt di Sedico.

Infine da settembre verranno attivati 5 percorsi di musicoterapia, della durata di circa tre mesi, realizzato in collaborazione con la musicoterapeuta Marzia Da Rold.

Sheila Fantauzzi, coordinatrice dell’area autismo di Società Nuova, spiega come le persone  con sindrome dello spettro autistico, ancor più di altri soggetti, sono caratterizzate dalla difficoltà nella sfera attentiva e di relazione con l’ambiente circostante. La musica, dal punto di vista terapeutico, diviene attiva stimolazione multisensoriale, cognitiva, relazionale.
L’ascolto in alcuni casi viene integrato dalla partecipazione attiva del corpo (ritmare, sonorizzare, muoversi ritmicamente, cantare etc.) creando benessere e comunicazione.


Federico Bristot, presidente di Società Nuova afferma: “all’associazione Martina Bonavera va il nostro vivo ringraziamento per averci scelto come destinatari della raccolta fondi.
L’esempio di Linda e Francesco, genitori di Martina, è per noi stimolo nel portare avanti con costanza e impegno diversi progetti di inclusione sociale.
Inoltre desidero ringraziare di cuore Manuela Selvestrel e il Comitato Gocce di Sole ONLUS per la collaborazione e il lavoro di rete, che ha permesso di creare questa importante opportunità.”